Sign in / Join

CHI ERA ALICE?

“Life, what is it but a dream?”

"Alice nel paese delle meraviglie" è una storia senza tempo, la magia che incanta in un mondo fatato poco distante dalla realtà. E’ Alice, la bimba curiosa, che ci accompagna a scoprire il paese delle meraviglie, regalandoci sorrisi ma impartendoci grandi lezioni di vita, attuali allora come adesso. Il sogno di Alice ci permette di scoprire, attraverso un mondo di fantasia e di episodi apparentemente senza senso che un mondo perfetto non esiste, che anche il paese delle meraviglie ha i suoi pro e i suoi contro, che bisogna combattere ed essere se stessi per raggiungere i propri desideri e che la vita è solo la proiezione nella realtà di cosa noi desideriamo.

La storia originale fu scritta da Lewis Carroll, nome d’arte di Charles Lutwidge Dodgson (1832-1898), reverendo e matematico inglese. Secondo la tradizione, la fiaba sarebbe stata inventata dal reverendo durante una gita in barca con un altro religioso e tre bambine, Alice, una delle tre sorelle, secondo molti critici sarebbe l’ispiratrice del personaggio centrale del racconto.

La versione della storia che noi tutti conosciamo e che amiamo di più è sicuramente Alice in Wonderland la versione animata di Walt Disney, che ha fatto sognare intere generazioni.
Anche Walt Disney, si ispirò ad una Alice reale per creare il suo personaggio, come ha fatto per molti altri protagonisti delle sue storie, che prendono vita da persone reali e conosciute al grande pubblico.

Scopriamo insieme chi era la vera Alice, la ragazzina che nel 1951 ha ispirato i disegnatori Disney e fatto da modella per la realizzazione del film.

E’ Kathryn Beaumont, ragazzina che all’epoca aveva tredici anni. Fu scelta personalmente da Walt Disney per doppiare la voce della bambina e sincronizzare i movimenti con i suoni. Non c’erano programmi di rendering, tutto era creato così come visto nella realtà. Biondissima posava e interpretava le scene del film in modo che i disegnatori potessero prendere spunto dalle sue espressioni e dai suoi movimenti per disegnare il cartoon. Vestita e pettinata come Alice riuscì con le sue interpretazioni, mai viste dal pubblico, a far tratteggiare un personaggio amato allora come adesso.

Kathryn Beaumont continuò a lavorare per la Disney e ad interpretare la voce di tanti personaggi femminili, primo tra tutti Wendy nelle avventure di PeterPan, è sua la voce di molte attrazioni Disney e di alcuni videogiochi. Nel 1998 le è stato attribuito il premio Disney Leggends, premio riservato a chi ha usato il proprio talento per contribuire a "The Walt Disney Company".

Alice è forse uno dei personaggi Disney che più è rimasto nel cuore di tutti noi e che con le sue frasi riesce ancora oggi a far riflettere e sorridere.
In fondo il paese delle meraviglie è il desiderio che noi tutti abbiamo, il Cappellaio matto è quell’amore a cui noi tutti aspiriamo ma che non riusciamo a vedere con gli occhi del cuore e che a volte ci lasciamo sfuggire perché diverso, lontano dal nostro mondo ma che può essere la nostra felicità se abbandoniamo gli schemi e viviamo con un pizzico di follia e la Regina di cuori è quella cattiveria che la vita ci pone davanti, sta a noi avere come Alice la forza di combatterla e raggiungere il nostro Paese delle Meraviglie.

Perché come dice Alice “ L’unica via per ottenere l’impossibile è pensare che sia possibile”!

AHEAD

Entra e Iscriviti nell'Elite Club di AHEAD

Se hai letto questo articolo ti potrebbero interessare anche...

PROPONICI UN ARTICOLO O LASCIACI UN COMMENTO QUI SOTTO. PARTECIPA ANCHE TU!

Leave a reply

Powered by WishList Member - Membership Software

Continuando a navigare su questo sito, si accettano le condizioni sui Cookie. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close