Sign in / Join

LA REALTA' AUMENTATA - Augmented Reality


La Realtà AumentataAugmented RealityAR, è un procedimento che consente di aumentare la percezione sensoriale umana mediante informazioni convogliate elettronicamente, che non sarebbero percepibili soltanto con i cinque sensi.

L'esplorazione della città puntando lo smartphone o la chirurgia robotica a distanza, sono esempi di realtà aumentata così come i cruscotti di automobili di ultima generazione. Gli elementi che "aumentano" la realtà possono essere aggiunti attraverso uno smartphone, un PC dotato di webcam o altri sensori, con speciali occhiali, auricolari e guanti che aggiungono informazioni multimediali alla realtà che ci circonda. Nella realtà aumentata (AR) la persona continua a vivere la comune realtà fisica, ma usufruisce di informazioni aggiuntive o manipolate della realtà stessa. Prima di essere impiegata in ambito mobile, con applicazioni per smartphone e tablet e visori da indossare, la realtà aumentata è stata introdotta nei settori della ricerca, della medicina o militari. Basti pensare, ad esempio, agli head-up display equipaggiati sugli aerei da combattimento, che mostrano al pilota informazioni come la distanza dall’obiettivo o l’inclinazione del velivolo. In tempi recenti una delle prime app mobile è stata Layar. Si tratta di un software che, sfruttando le informazioni fornite dal modulo GPS del dispositivo, e accoppiandole con l’orientamento dello schermo, permette all’utente di inquadrare attraverso la fotocamera l’ambiente circostante, visualizzando icone relative ai punti di interesse presenti nelle vicinanze. Il dispositivo AR di cui si è parlato maggiormente nel corso degli ultimi anni è senza alcun dubbio Google Glass. Si tratta essenzialmente di un occhiale da indossare, che visualizza informazioni e dati all’interno del campo visivo mediante l’impiego di un piccolo display posizionato sopra l’occhio dell’utente. Gli occhiali, comunicando con smartphone e tablet, sono in grado di mostrare all’utente notifiche, messaggi, indicazioni stradali, messaggi provenienti dai social network e molto altro ancora, senza obbligarlo a toccare il touchscreen. Oggi la Realtà Aumentata non può ancora venir considerata una realtà a larga diffusione, tuttavia gli analisti di settore prevedono che entro il 2020 il mercato possa raggiungere un valore pari a 150 miliardi di dollari. Negli ultimi anni, i Big della tecnologia hanno realizzato progetti, ricerche e investito risorse in questo settore. Facebook ha acquisito per 2 miliardi di dollari la startup Oculus, mentre Sony ha lanciato Project Morpheus, collegabile alla console PlayStation, entrambi non ancora pronti per uscire sul mercato. In una società caratterizzata dalla mobilità e dalla diffusione di dispositivi mobili la realtà aumentata consente di inserire oggetti ed informazioni virtuali all’interno del mondo reale. Avere apparecchi di Augmented Reality ed indossarli mentre si è fuori potrebbe renderli più fruibili ad una fascia più ampia di consumatori e in prospettiva, determinare “un impatto simile a quello che i telefoni cellulari hanno avuto per l’esistenza di centinaia di milioni di utenti”. I settori interessati a questo cambiamento, inoltre, possono essere i più disparati, può infatti trovare applicazione, oltre ai giochi, nell’e.commerce, nelle chiamate vocali, nello streaming, nella navigazione web, nella pubblicità e nello sviluppo di app aziendali.

Per AHEAD Gianmaria Colombo

TagsR

Leave a reply

Powered by WishList Member - Membership Software

Continuando a navigare su questo sito, si accettano le condizioni sui Cookie. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close