Sign in / Join

MAROCCO, "TERRA DI DIO"

Il Marocco che in Arabo vuol dire “Regno magrebino", deve il suo nome alla città di Marrakesh, traslitterazione francofona dell'arabo Marrākeš, ovvero Terra di Dio.

Le coste del Marocco sono bagnate dal Mar Mediterraneo e dallo Stretto di Gibilterra nella parte settentrionale, dall'Oceano Atlantico in tutto il tratto a ovest. E’ diffuso molto il Francese ed è utilizzato nella pubblica amministrazione, nell'istruzione superiore e nel commercio.

Il Marocco si è affermato come una delle maggiori mete turistiche dell'Africa settentrionale, in particolare per quanto riguarda il turismo organizzato. Le mete più visitate sono le cosiddette città imperiali e il deserto del Sahara e la città di Marrakesh che sta vivendo una vera primavera.

La cucina marocchina ha come base, secondo molte leggende, il cibo tipico dei nomadi (pecora, verdure e datteri) con contaminazioni arabe e francesi.

I piatti che ne derivano sono un concentrato di vari sapori che vanno dal dolce al salato. In un piatto unico è possibile trovare carne, frutta e verdura, condita anche con dello zucchero.

“Lieve e garbata è l'anima del Marocco che aleggia sui tetti verdi d'una ridente città, tra le innevate cime lontane, nelle soffici dune del deserto, lungo la costa atlantica dalle spiagge larghe e vellutate, sulle grandi ali spiegate delle onde, nel fluire del fiume sotto i bastioni di una kasbah, sugli steli d'agave offerti alla fioritura, tra le palmette nane che le donne recano sul capo in grandi fasci: nel sorriso dolce dei suoi bambini è l'anima del Marocco soave e onnipresente.”

Il Marocco rappresenta una destinazione che incarna il benessere come vera art de vivre. I Maitre de Maison sono pronti ad aprire le porte delle proprie dimore dove il lusso e il comfort si uniscono con la tradizione e lo stile di vita marocchini. Sorseggiare una tazza di tè alla menta accanto al cammino acceso, degustare dolci tipici marocchini, concedersi un momento di relax grazie all'antico rito dell'hammam, farsi massaggiare con l'olio d'Argan dalle mille virtù.

A Marrakech, tra fascino ed esotismo c’è la piazza Jamâa El Fna, la più grande d'Africa, dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità, la moschea della Koutoubia e il suo altissimo minareto, palazzo Badjii, i souk, la vivace atmosfera cosmopolita e tanto altro ancora. Marrakech è la più meridionale delle città reali, attira e affascina da sempre viaggiatori di tutto il mondo. Città rossa, la chiamano, per il colore delle mura che ne circondano l'antica Medina per una ventina di km. Sempre a Marrakech, ma celato nel palmeto della città, a soli 10 minuti dalla Medina, un altro indirizzo benessere, il Ksar Char-Bagh, maestoso palazzo che si ispira allo stile architettonico moresco del XIV secolo. In marmo rosso, la zona benessere promette relax seguendo l'antico rito dell'hammam e immergendosi in bagni agli oli essenziali.

La raffinata capitale marocchina, Rabat, verde ed elegante, la capitale del Marocco, residenza del Re e del Governo. A fare da straordinario contrasto con gli ampi boulevard, i palazzi contemporanei e gli stabilimenti balneari, c'è la Città Vecchia, con la Medina dove il tempo pare si sia fermato e la pittoresca Kasbah degli Udaia circondata da mura con portoni monumentali.

Impareggiabile vista sulla Medina di Fès, la più antica delle 4 città reali del Marocco, ne è considerata "capitale" intellettuale e spirituale: straordinaria e ricca di storia la sua antica Medina, ancor oggi pulsante di vita. Da visitare assolutamente gli antichi quartieri di Fès-el-Bali dove sono concentrati le moschee e i monumenti più interessanti di Fès- el-Gedio. Da non perdere una tappa in piazza Neijarine, la più bella della città vecchia, e nel quartiere dei tintori e conciatori di pelle. Il vero benessere, in città, si scopre al Riad Fès, delicata mescolanza tra il fasto andaluso e il savoir vivre marocchino, è un maestoso palazzo esempio dell'architettura ispano-moresca, con una straordinaria vista panoramica sulla Medina e sui monti dell'Atlante.

Essaouira, la città bianca cara ad artisti e avventurieri, affacciata sull'Atlante e sferzata dai venti, è una destinazione imperdibile per chi vuole visitare il Marocco. Da Orson Welles ai Rolling Stones, innumerevoli i personaggi che ne hanno subito il fascino. Nel cuore della Medina, Patrimonio mondiale dell'Umanità dell'UNESCO, apre le sue porte agli ospiti l'Heure Bleue Palais. L'architettura della dimora è un'interpretazione contemporanea e personale dello stile tradizionale marocchino.

Tradizionale, pacifico, ricco di storia e monumenti, il Marocco è una meta da non perdere. Relativamente vicino ed economico, il Marocco offre una grande diversità di programmi e divertimenti per tutti i gusti.

AHEAD

 

Entra e Iscriviti nell'Elite Club di AHEAD!

Se hai letto questo articolo ti potrebbero interessare anche...

PROPONICI UN ARTICOLO O LASCIACI UN COMMENTO QUI SOTTO. PARTECIPA ANCHE TU! 

Leave a reply

Powered by WishList Member - Membership Software

Continuando a navigare su questo sito, si accettano le condizioni sui Cookie. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close