Sign in / Join

MONTE-CARLO FILM FESTIVAL DE LA COMEDIE

Ieri sera, in un atmosfera ricca di professionalità ed emozioni, si è svolto il 14° Grand Galà du Monte-Carlo Film Festival. Il red carpet e i flash dei fotografi danno il via al Festival di cui Ezio Greggio è il padrone di casa. Sorridente, emozionato e fiero del suo Festival, capace di regalare al pubblico momenti di spensieratezza e cultura in un binomio perfetto.

Ore 20,00 circa inizia la premiazione, sembra una “serata tra amici” dove i premi sono solo il “mezzo” per abbracciarsi e condividere insieme un momento importante di vita. La giuria è presieduta dal regista Michael Radford e composta dalla costumista americana Deborah Landis, l’attrice Violante Placido e il critico cinematografico di variety, Peter Debruge. E’ proprio Violante Placido a spiegare quanto il partecipare alla giuria di questo Festival sia un’esperienza unica, un modo per confrontarsi, per imparare e per crescere umanamente e professionalmente insieme a tanti personaggi imponenti dello spettacolo internazionale. Questo sicuramente è un merito dell’ideatore che negli anni è riuscito a dare la sua impronta di umanità ad una manifestazione come il Monte Carlo Film Festival.

Tante le star presenti, Monica Bellucci, Riccardo Scamarcio, Enrico Montesano, Michel Legrand, Rocco Papaleo, Simona Ventura, Massimo Signorini, Gianfranco D'Angelo, Ficarra e Picone, Melissa Satta, Brumotti ePiera Detassis, direttrice di Ciak a cui inaspettatamente Greggio ha consegnato il Premio per i suoi 20 anni di carriera.

Risate, sorrisi ed emozione, tanta emozione, quando il presidente di Giuria Michael Radford parla di Massimo Troisi e dei suoi ultimi giorni da attore mentre giravano le scene del film Il Postino, concludendo il suo racconto con una frase che resterà nei ricordi di chi ieri sera era presente “ Troisi era strepitoso e, ovunque sia, sono sicuro che è felice che per il pubblico sia realmente così”.

Una giuria popolare, presieduta da Remo Girone e composta da oltre cento persone ha assegnato il “Premio del pubblico del Monte-Carlo Film Festival” ad Alessandro Aronadio per il film Orecchie, un film che sicuramente quando uscirà nelle sale conquisterà il pubblico come ha conquistato gli spettatori di questo Festival e la giuria.

Standing ovation per il Premio Oscar Michel Legrand, e quando Ezio Greggio chiede al compistore quale sia la sua opera preferita, risponde “Amo tutte le mie canzoni, per me sono dei figli”. Qui Ezio Greggio chiede un applauso al pubblico per tutte le persone che fanno il loro lavoro con amore. Il pubblico applaude e sicuramente Greggio avrà percepito che quell’applauso doveva essere anche per lui, perché nei suoi gesti, nelle sue parole e nei suoi sorrisi esprimeva tutto quello può essere per lui il Monte Carlo Film Festival e quanto amore metta nel suo lavoro.

Patrizia Stefani - AHEAD

GALA AWARDS 2017

14° MONTE-CARLO FILM FESTIVAL DE LA COMÉDIE

TUTTI I PREMI DEL CONCORSO UFFICIALE E I PREMI ALLA CARRIERA 

Monte Carlo, 5 Marzo 2017 - Il Monte-Carlo Film Festival si è concluso ieri sera, domenica 5 marzo, con il “Gala degli Awards” che si è tenuto presso il Teatro del Grimaldi Forum.

Durante il Gala, condotto da Ezio Greggio, ideatore e presidente del Monte-Carlo Film Festival, sono stati conferiti i premi del concorso ufficiale assegnati dalla giuria presieduta dal regista Michael Radford e composta dalla costumista americana Deborah Landis, l’attrice Violante Placido e il critico cinematografico di Variety, Peter Debruge. I premi alla carriera sono stati assegnati a Monica Bellucci, Riccardo Scamarcio, Enrico Montesano, al compositore francese Michel Legrand, Rocco Papaleo, Gianfranco D'Angelo e, per il loro exploit al cinema, a Ficarra e Picone.

Monica Bellucci è stata premiata per “La sua straordinaria carriera internazionale che l’ha vista protagonista per il suo talento versatile e il suo grande fascino sui set di grandi maestri del cinema, da Francis Ford Coppola a Giuseppe Tornatore, da Mel Gibson a Terry Gilliam, da Paolo Virzì a Kusturica”.

Al regista John Landis è stato consegnato il premio “Comedy Legend Award” e al Premio Oscar Costa Gavras è stato attribuito il “Premio alla Carriera”.

Anche quest’anno una giuria popolare, presieduta da Remo Girone e composta da oltre cento persone ha assegnato il “Premio del pubblico del Monte-Carlo Film Festival” (Audience Award).

PALMARES DELL'EDIZIONE 2017:

Special Jury Prize a Two Lottery Tickets per MOTIVAZIONE (Paul Negoescu)

Best Film: The Distinguished Citizen (Gastón Duprat e Mariano Cohn)

Best Director: ‎Swiss Army Man (Dan Kwan e Daniel Scheinert)

Best Actor: ‎Daniele Parisi (Orecchie)

Best actress: Catherine Deneuve (The Midwife)

Audience Award: Orecchie (Alessandro Aronadio)

IMANY ospite musicale.

Al gran galà l’ospite musicale internazionale di questa edizione è stata IMANY. A 5 anni di distanza dal suo primo album e dal successo del brano “You Will Never Know”, Imany ha scalato nel 2016 tutte le classifiche del mondo con il remix di "Don’t Be So Shy”.

Un successo internazionale con oltre 250 milioni di Streaming. E’ anche entrata nella Hall of Fame di Shazam con oltre 12 milioni di shazams. Recentemente ha pubblicato il suo secondo album “The Wrong Kind Of War” da cui è estratto il nuovo singolo “Silver Lining (Clap Your Hands)”.

MCFF PRESS Monaco

Omar Galantino

Entra e Iscriviti nell'Elite Club di AHEAD

Se hai letto questo questo articolo potrebbero interessarti anche...

PROPONICI UN ARTICOLO O LASCIACI UN COMMENTO QUI SOTTO. PARTECIPA ANCHE TU!

Leave a reply

Powered by WishList Member - Membership Software

Continuando a navigare su questo sito, si accettano le condizioni sui Cookie. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close