Sign in / Join

UN VIAGGIO DA ZAR

Spazi infiniti, più di 9000 chilometri di rotaie tra steppe, acquitrini e foreste senza confine che dall’Europa arrivano fino all’oceano pacifico. Un viaggio che è più di un viaggio, è un’esperienza di vita, un percorso interminabile attraverso la storia dell’ex Impero Sovietico, di cos’era e di cos’è.

La Transiberiana è lunga 9980 km, parte da Mosca e arriva a Vladivostovsk ai confini della Russia e il mar del Giappone, attraversa due continenti, l’Europa e l’Asia, 7 fusi orari, tocca 88 città e 16 fiumi. Un viaggio sicuramente indimenticabile, da assaporare in tutte le sue sfumature, quelle che lo rendono unico e magico.

La ferrovia Transiberiana è la più lunga del mondo, fu presentata nel 1900 all’Esposizione di Parigi con il nome di Train Transibérien. Un’opera dalle dimensioni immense, voluta dallo zar Nicola II, più di dodici anni di lavoro compiuto da 90 mila operai, molti ai lavori forzati. Un’impresa straordinaria che alla fine del diciannovesimo secolo era pari alla scoperta di un nuovo continente. Una ferrovia così lunga, che passava in zone rudi ed inospitali era forse follia, ma il progetto dello zar, resta ancora oggi una delle imprese più folli ma straordinarie che si possano pensare.

Un paesaggio fiabesco da assaporare seduti rilassati su treni di lusso, i treni privati dello Zar, che con le loro mille comodità rendono questo percorso romantico ed affascinante.

Nell’aprile 2007 è stato inaugurato un nuovo treno di charme il “Golden Eagle Trans-Siberian Express”, 12 vagoni, 27 cabine super lusso, due cabine ristorante e la possibilità di avere un maggiordomo personale 24 ore su 24. Un vero gioiello su rotaia che permette di assaporare paesaggi unici senza rinunciare al confort.

L’immaginazione non può non riportare il viaggiatore ai tempi degli zar, viaggiando o sostando nelle varie città che si incontrano durante il percorso, un viaggio a ritroso nel tempo che permette di ammirare durante le varie soste il Cremlino e la Piazza Rossa a Mosca, il Kazan, il Lago Baikal,il lago più grande e profondo del mondo, il paesaggio della Valle dell’Orkhon, Patrimonio Unesco ma anche foreste interminabili e piccoli paesini dove le popolazioni vivono ancora oggi in modo antico e legato alla storia della Russia.

Un viaggio da fare una volta nella vita, un viaggio che è una leggenda, dove il lusso è riscoperta, esperienza ed emozione, dove il viaggio è il percorso, dove ogni km saprà lasciare nella memoria del viaggiatore ricordi unici ed indimenticabili.

AHEAD

Entra e Iscriviti nell'Elite Club di AHEAD!

Se hai letto questo articolo ti potrebbero interessare anche...

PROPONICI UN ARTICOLO O LASCIACI UN COMMENTO QUI SOTTO. PARTECIPA ANCHE TU! 

Leave a reply

Powered by WishList Member - Membership Software

Continuando a navigare su questo sito, si accettano le condizioni sui Cookie. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close